Adaptive learning environments ed apprendimento nei sistemi di educazione formale

Studente: Pier Giorgio Volpato
Titolo tesiAdaptive learning environments ed apprendimento nei sistemi di educazione formale
Docente relatore: Prof. Giuseppina Sangiuliano
Docente controrelatore: Prof. Ernesto Gianoli
Presidente commissione di tesi: Prof. Fabio Benatti
Data discussione tesi: 7 ottobre 2019
Laurea Magistrale Internazionale in: Psicologia clinica e di comunità

L'individualizzazione dell'educazione ha a lungo rappresentato uno degli obiettivi più promettenti della ricerca nel settore dell'istruzione scientifica. Negli ultimi decenni, anche grazie agli sviluppi tecnologici, sono stati sviluppati strumenti sempre più sofisticati, caratterizzati dalla capacità di determinare le soluzioni probabilisticamente più efficaci per l'apprendimento di ognuno, sulla base delle informazioni precedentemente raccolte. Obiettivo di questo lavoro è offrire una panoramica quanto più completa e sintetica possibile delle necessità in educazione, osservando in seguito le modalità con cui gli strumenti in oggetto sono in grado di interagire con le esigenze specifiche di ogni studente. Interesse precipuo sarà rivolto alla discussione delle tecniche adoperate, della loro efficacia e dell'integrabilità di strumenti come questi nei contesti educativi.

Tailored instruction has been for a long time one of the most promising goal in the field of scientific education. In recent decades, thanks to the technological developments, it has been possible to build increasingly sophisticated instruments, able to detect the probabilistically most effective strategy for everyone's learning, based on the previously collected information. Aim of this work is to offer a brief and complete synthesis of the students' needs in education, therefore looking at the techniques that those instruments use in order to answer to individual needs of the user. Our main interest will be on the techniques, on their efficacy and their integration in traditional educational context. Finally, we will treat the potential and possible developments for this type of technology.