Realizzazione di un’area di consultazione integrata per le prime visite in un centro di salute mentale

Studente: Daniela Matranga
Titolo tesiRealizzazione di un’area di consultazione integrata per le prime visite in un centro di salute mentale : studio della ricaduta della nuova organizzazione nelle dinamiche intraequipè e analisi della qualità di offerta.
Docente relatore: Prof.ssa Alessandra Silvestro
Docente controrelatore: Prof. Marco Monzani
Presidente commissione di tesi: Prof. Giovanni Marchioro
Data discussione tesi: 13 marzo 2019
Laurea Magistrale Internazionale in: Psicologia clinica e di comunità

Il lavoro illustra il progetto di attivazione di un’area di consulenza, realizzato e monitorato nel Centro di Salute Mentale di Padova fra Giugno 2017 e Giugno 2018 e quali siano stati gli esiti della sperimentazione nel breve periodo. Un’analisi longitudinale potrà produrre ulteriori informazioni a sostegno di quanto già emerso allo stato dei fatti. Nel presente lavoro si sottolinea come il progetto sia in linea con le indicazioni riportate negli ultimi documenti sia nazionali che regionali rispetto alla necessità di definizione di nuove linee strategiche di intervento nella salute mentale di fronte alla continua evoluzione e crescita della domanda di cura rivolta ai servizi. La strutturazione dell’area di consulenza recepisce le indicazioni circa la necessità di introdurre percorsi molto contenuti sia nel tempo che rispetto al numero di contatti con il paziente. La consulenza attinge al modello della stepped care e si riferisce alle esperienze maturate sia in Italia che a livello internazionale negli ultimi anni. L’introduzione di questa modalità di intervento consente di razionalizzare le risorse del servizio, circoscrivendo il percorso di cura per alcuni tipi di diagnosi, cercando una maggior collaborazione con i medici di medicina generale e introducendo il concetto di triage infermieristico per la gestione del primo contatto. Il progetto di creazione dell’area di consulenza ha coinvolto l’intero servizio, con la creazione di un gruppo di lavoro dedicato, costituito da una psicologa, un medico consulente dedicato, due tirconianti psicologhe e la referente del servizio psichiatrico. Il triage infermieristico è stato indispensabile per la realizzazione dell’area di consulenza, mentre l’Area psicologica ha offerto supporto in presenza di trattamente necessitanti di percorsi di cura più prolungati nel tempo. L’area di consulenza ha consentito un miglioramento del servizio sia in termini del numero di pazienti a cui si è potuto dar risposta in un anno, sia in termini di maggior disponibilità dei medici per trattamenti specialistici e presa in carico.

This work has a goal: it tryes to figure out how the consultant area project borned, developed and completed in the Padua’s Centro di Salute Mentale between June 2017 and June 2018. In the next future a longitudinal analysis will be able to confirm results of the short term period, giving more informations around facts. The present work underlines how the project is in line with principal guidelines contained in the last official documents both national and regional one, dealing with the need of a new definition of clinical strategies in order to respond to a different and increasing request of care in menthal health against public services. The organisation of the consulting area focus out the guidelines about incoming need of new short 4-session therapy, brief and contained in the timeline. The consultancy refers to the stepped care model and refers to italian and international experiences of the last 30 years. This new kind of treatment is in order to make a great rationalization of the Menthal Servie resources, limited and specific for some kind of diagnosis; it tryes to improve cooperation between general health doctors. It also implement a new concept reguarding nurses, nurses triage dedicated to the first patient contact. The consultant area project engaged the whole service, creating a new specific work group maden of a psycologist, a consultant doctor, two trainees and the due tirconianti psicologhe and the referent doctor of the psychiatric service. Nurses triage was absolutely necessary for the consultant area while the psicologist’s area offered support for long period treatments. The consultin area improved the menthal service offer in terms of number of patients, contiunity care and doctors’ availability for long term treatments.