Il contributo della terapia familiare e del supporto genitoriale nei casi di disforia di genere in infanzia e adolescenza

Studente: Beatrice Cobalchini
Titolo tesiIl contributo della terapia familiare e del supporto genitoriale nei casi di disforia di genere in infanzia e adolescenza
Docente relatore: Prof.ssa Fabiana Filippi
Docente controrelatore: Prof.ssa Giovanna Borsetto
Presidente commissione di tesi: Prof. Marco Monzani
Data discussione tesi: 22 ottobre 2019
Laurea Magistrale Internazionale in: Psicologia clinica e di comunità

Il lavoro svolto è incentrato sul tema della disforia di genere in età infantile e puberale e sulle possibili modalità di terapia e sostegno che coinvolgono la famiglia ed in particolare i genitori del soggetto interessato. Da un iniziale focus sugli aspetti psicologici e sociologici che pongono le basi al concetto di identità di genere, alla sua formazione ed alle più attuali teorie sul genere, si procede poi ad una descrizione delle caratteristiche cliniche della disforia di genere: sintomatologia, fattori di rischio, eziologia e patologie associate. Il capitolo finale fa invece riferimento al procedimento sottostante la terapia di questa condizione, sia essa medica e perciò legata a cure ormonali ed interventi chirurgici specifici oppure psicologica, con particolare riferimento agli ostacoli, agli obiettivi centrali ed ai risvolti positivi che caratterizzano il lavoro congiunto fra il soggetto e la famiglia. Un ulteriore accento viene dato alla necessità di offrire un sostegno o condurre una terapia separata con la sola coppia genitoriale, i cui progressi o difficoltà influenzano in modo rilevante lo svolgersi dell'iter di transizione al quale il soggetto decide di sottoporsi. Questo lavoro si pone quindi dal punto di osservazione che include nell'attenzione psicologica e nel discorso clinico sulla disforia di genere non solo il soggetto protagonista di questa condizione ma anche la sua famiglia, la quale svolge a sua volta un percorso parallelo, ed altrettanto complesso, di ridefinizione.

The dissertation focuses on the theme of gender dysphoria in children and adolescent and it explores many ways of therapy or support that involve the family or, specifically, the parents of the person. The work opens with a first focus on psychological and sociological perspectives about gender identity concept, its development and current gender theories; then it presents clinical features of gender dysphoria like symptomatology, risky factor, etiology and other associated diseases. The final chapter refers to underlying process of gender dysphoria therapy: it could be either medical, because of hormonal or surgical treatments, or psychological, about obstacles, leading aims and affermative consequences of the combined work family-person. Another theme discussed is the requirement of support or therapy only for the parental couple: the sex-reassignment journey of the child/ adolescent with gender dysphoria is deeply influenced by improvements or complications in his/her parents' therapy. This work embraces the point of view that gathered the main character and his/her family on the psychological attention and clinical speech. Relatives follow their own analogous journey of redefinition that is complicated, too.