Il fenomeno dei pantaloni strappati: moda o “devianza culturale”? studio preliminare

Studente: Elisa Alessandra Caterina Carrara
Titolo tesiIl fenomeno dei pantaloni strappati: moda o “devianza culturale”? studio preliminare
Docente relatore: Prof. Salvatore Capodieci
Docente controrelatore: Prof. Mario Magrini
Presidente commissione di tesi: Prof. Davide Maria Marchioro
Data discussione tesi: 20 luglio 2019
Laurea Triennale Internazionale inPsicologia dell'educazione

L’argomento scelto verte attorno a una tematica ad oggi ancora poco studiata: il fenomeno di costume dei pantaloni strappati che sta a cavallo tra la psicologia della moda, lo studio delle subculture e gli aspetti “Mainstream” che caratterizzano le scelte giovanili. L’obiettivo è stato quello di indagare l’opinione sull’utilizzo dei pantaloni strappati cercando di individuare segnali, pregiudizi e significati relazionali che l’abbigliamento giovanile può fornire nelle fasce più vicine: ragazzi dai 20 ai 24 anni. La ricerca è stata condotta tramite la somministrazione di un questionario a 136 studenti della facoltà di psicologia di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Il tutto è articolato in tre sezioni: nella prima si inquadrano le principali teorie attorno al tema della moda e delle sottoculture (con specifici riferimenti a quella gotica) in relazione allo stadio di sviluppo adolescenziale, successivamente vengono analizzati i quattro costrutti che hanno contribuito alla costruzione del questionario mentre nella terza parte è stata riportata la procedura di somministrazione, l’analisi e la discussione dei dati emersi per finire con alcune considerazioni psicopedagogiche sul fenomeno.

The chosen topic deals with a subject that is little studied still today: the ripped jeans fashion phenomenon, among fashion psychology, the study of the subcultures and the mainstream aspects that influence youngster’s choices. The objective was to look into the opinion on the use of ripped jeans trying to identify sings, prejudices and relational meanings that the young clothing can provide to youngsters from 20 to 24 years of age. This research has been conducted via survey, which has been given to 136 students of the Faculty of Psychology, between 20 and 30 years of age. The whole work has been divided into three sections. The first section explores the context of major theories on fashion and subcultures (with specific reference to Gothic) related to adolescents’ development stage. Later the four construct that have lead to the creation of the survey have been analysed. The last section of this research displays the procedure regarding the survey, the analysis and the discussion of data. To conclude, some psyco-pedagogic considerations on the phenomenon.