La gelosia. Meccanismi psichici nell’uomo e nella donna

Studente: Cabato Melania
Titolo tesi: La gelosia. Meccanismi psichici nell'uomo e nella donna
Docente relatore: prof. Capodieci Salvatore
Controrelatore: Monzani Marco
Presidente Commissione di Tesi: prof. Fontana Umberto

La gelosia è un’emozione complessa e variegata che può comportare sentimenti di rabbia, dolore, esclusione, perdita, indignazione e offesa. È uno dei fattori psicologici che motivano e connotano affettivamente l’agire umano a seconda dell’oggetto verso cui questo stato è rivolto e si presenta sia come emozione, sia come sentimento, sia come passione.
Nella gelosia, l’oggetto del desiderio è fuggitivo e il geloso sogna di trattenerlo, infatti, viene generalmente definita come la paura di perdere ciò che si possiede nei rapporti che vedono coinvolto il geloso, la persona amata e il rivale.
La nostra realtà sociale è così complessa e mutevole che l’individuo si trova a maturare e a crescere in un contesto che offre emozioni, sentimenti e stati d’animo altrettanto complessi, mutevoli e contrastanti. Ma allora, anche il sentimento di gelosia è cambiato?
Per rispondere a questa domanda ho voluto indagare, attraverso un’indagine conoscitiva, la gelosia nel rapporto di coppia, oggi. In particolare, se vi è chiarezza nel distinguere la gelosia dall’altro sentimento a essa affine, l’invidia, se vi siano meccanismi psichici differenti nell’uomo e nella donna e tentare di capire se questa differenza sia più il frutto di un retaggio culturale o più l’esito di uno sviluppo psicosessuale specifico.