Tirocinio psico-giuridico: La pericolosità sociale alla luce dei nuovi orientamenti

Titolo: Tirocinio psico-giuridico/6 - La pericolosità sociale alla luce dei nuovi orientamenti
Date: 21 dicembre 2016
Orario: dalle ore 15.30 alle ore 17.30
Corso di laurea: Laurea triennale in Psicologia dell’educazione
Anno di corso: I, II e III anno
Campus: Venezia
Materia di riferimento: Psicologia giuridica e Vittimologia
Docente: Dott. Claudio Fabbrici

Il focus, intitolato “La pericolosità sociale alla luce dei nuovi orientamenti”, è dedicato alla riflessione sul tema della pericolosità sociale, la quale è stata storicamente legata al tema dell’imputabilità.
A fronte delle più recenti diatribe all’interno della comunità scientifica, il focus focalizzerà l’opportunità di svincolare la valutazione della pericolosità sociale dall’imputabilità e con quali strumenti scientificamente validati.

Dott. Claudio Fabbrici, psicologo e psicoterapeuta. Già docente di Psicopatologia dello sviluppo e di Psicologia dinamica; responsabile del Servizio clinico bambini e adolescenti, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Bologna. Responsabile clinico della Casa San Giuseppe di Ronco all'Adige (VR). Co-fondatore di Contras.Ti Coordinamento Nazionale Trattamento sex-offenders Testimonianze Italiane.

Il focus è inserito all’interno di un percorso composto da sei incontri che nel loro complesso costituiscono il tirocinio psico-giuridico, proposto dal Centro Universitario di Studi e Ricerche in Scienze Criminologiche e Vittimologia (SCRIVI) diretto dal Prof. Marco Monzani e diretto a tutti gli studenti del corso di laurea triennale in Psicologia dell’educazione.
La partecipazione a tutti e sei i seminari permetterà di acquisire 50 ore di tirocinio accademico.
La partecipazione, invece, al singolo focus permetterà di acquisire 2,5 ore di credito orario.

Si ricorda agli studenti che per poter aver riconosciuta la frequenza al FOCUS è necessario compilare il foglio di iscrizione fornito dal Prof. Marco Monzani.

Tags: sociale, pericolosità sociale, storia, pericolo, comunità