Stati di coscienza introspettivi profondi, dall’autoipnosi agli stati meditativi

Titolo: Stati di coscienza introspettivi profondi, dall’autoipnosi agli stati meditativi
Data: 6 e 7 ottobre 2018
Orario: 6 ottobre, dalle ore 09.00 alle ore 18.00 - 7 ottobre dalle 09.00 alle 13.00
Campus: Venezia - Aula Magna


L’evento, patrocinato dallo IUSVE e affiliato al Centro studi di Psicologia del profondo e Ipnosi clinica e alla Società Europea Ipnosi, e promosso da Aetos, è rivolto a tutti coloro che sono interessati a vario titolo alle tematiche proposte, nello specifico agli studenti del Dipartimento di Psicologia.

Il seminario, che si svolgerà nelle giornate del 6 e 7 ottobre, è dedicato all’individuazione introspettiva, ossia all’analisi delle basi neuroscientifiche della coscienza tramite gli studi dei diversi stati modificati di coscienza e la concezione neurofisiologica e psichica degli stati introspettivi.

Si discuterà di come le molteplici tecniche ipnotiche e meditative degli stati di coscienza introspettivi possono diventare un importante momento terapeutico, non solo di presa di coscienza interiore, ma anche per il sollievo dalla sofferenza psicofisica e spirituale in diverse malattie gravi croniche.

Verranno inoltre prese in considerazione le nuove vie terapeutiche che lo studio dei diversi stati di coscienza neurofisiologici consente di percorrere grazie all’integrazione di neuroscienze e psicologia clinica.

Docente
L’incontro è tenuto dalla dott.ssa Maria Paola Brugnoli, medico chirurgo, specializzato in anestesia e rianimazione, in terapia del dolore e cure palliative, ipnoterapeuta con dottorato in Neuroscienze, psicologia e psichiatria.

Accreditamento
15 crediti ECM

Sede
Il seminario si terrà nell’aula magna del Campus dello IUSVE il 6 ottobre 2018 dalle ore 09.00 alle 18.00 e il 7 ottobre 2018 dalle ore 09.00 alle 13.00. Al termine dell’incontro sarà distribuito un questionario di apprendimento per accreditamento.

Modalità e quota d’iscrizione
La quota è di 180 euro per i non studenti e di 130 euro per gli iscritti all’università.
Per partecipare, è necessario scaricare il modulo e inviarlo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma digitale 

 

.