Utilizzo del genogramma familiare in interventi di counseling narrativo per favorire la motivazione al cambiamento.

Studente: Erika Marangoni 
Titolo tesiUtilizzo del genogramma familiare in interventi di counseling narrativo per favorire la motivazione al cambiamento.
Docente relatore: Prof. Marco Ballico
Docente controrelatore: Prof.ssa Lara Fressini
Presidente commissione di tesi: Prof. Davide Maria Marchioro
Data discussione tesi: 08 marzo 2019
Laurea Magistrale Internazionale in: Psicologia clinica e di comunità

Le trasformazioni economiche e sociali degli ultimi anni hanno profondamente cambiato il mondo del lavoro e rese più precarie le condizioni di vita di un gran numero di persone. Il lavoro non rappresenta solo una fonte di sostentamento, ma contribuisce alla strutturazione dell’identità dell’individuo, all’espressione della sua dignità e alla realizzazione del proprio progetto di vita. La mancanza di lavoro, generalmente determina una condizione estremamente difficile nell’esistenza di una persona e può rendersi necessario il ricorso ad un’attività di orientamento professionale. I moderni paradigmi dell’orientamento al lavoro e alla carriera, del XXI secolo, propongono una modalità di intervento che tenga conto dell’individuo nel suo complesso di capacità, storia, risorse, ambizioni e progetti di vita. In questa visione olistica, aiutare il soggetto a riqualificarsi e a reinserirsi nel mondo del lavoro, può richiedere l’utilizzo di strumenti atti a migliorare la conoscenza di sé e della propria identità. La ricostruzione delle proprie radici familiari, del modello educativo ricevuti e dei temi della propria vita, possono consentire a dare senso all’esistenza e a ritrovare l’energia e la motivazione necessarie per affrontare il cambiamento. A tal fine, il genogramma familiare e la narrazione, vengono proposti come strumenti utili ad agevolare percorsi di career counsellimg.

The economical and social changes of the very last years drastically changed the labour market and introduced more uncertainty in the living conditions of a great number of people. Labour is not only a source of sustenance, taking part in the structure of a person's identity, an expression of one's dignity and the realization of one's project of life. Being unemployed usually causes a harsh condition in one's living and carrying out a guidance and counselling activity can be necessary. 21th century paradigms in guidance and career counseling suggest a mode of intervention that covers the whole individuality, i.e. the complex of skills, history, resources, ambitions and life projects. In this olistic vision, helping the subject to find a requalification and to get back in the labour market can request specific instruments to reach more consciousness of one's self and identity. Retracing one's own family roots, the given education model and one's own life more significant themes are useful in finding a new meaning in existence and energy and motivations to face the change. For this purpose, family genogram and storytelling are suggested as useful tools to help specific paths in career counselling.