La violenza assistita tra falsi miti e malintese realtà. Quale approccio per la ricerca e il sostegno?

Studentessa: Miriana Gardenal
Titolo tesi: La violenza assistita tra falsi miti e malintese realtà. Quale approccio per la ricerca e il sostegno?
Docente relatore: Marco Monzani
Docente controrelatore: Mario Magrini
Presidente Commissione di tesi: Tiziana Magro
Data discussione tesi: 19/03/2016
Laurea magistrale in: Psicologia clinica e di comunità

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un crescente interesse per il fenomeno della "violenza assistita", con successive analisi dell'argomento. In Italia, un approccio presente a livello nazionale è quello del CISMAI, il quale tratta la violenza assistita in modo molto divulgativo e ideologico, senza utilizzare un approccio più ponderato e scientifico, come invece, risulta essere quello della SINPIA.
In questo elaborato verranno confrontate le due trattazioni molto diverse tra loro; applicando l'approccio migliore all'analisi della violenza assistita, tramite la più recente letteratura scientifica, si vogliono creare delle linee guida a tale fenomeno, contribuendo ad evitare la divulgazione di false credenze e soprattutto a fornire spunti validi alla ricerca e al sostegno delle vittime per degli interventi efficaci.

During the last years we are seeing a growing interest in the "witnessed violence", with following analysis of the topic. In Italy, a widespread approach at the national level is the approach used by an association called "CISMAI", that results an informative and ideological approach about the "witnessed violence", without using a more thoughtful and scientific approach, in contrast that used by the association called "SINPIA".
In current study, we will compare this two different arguments; we apply the most useful approach to the analysis of "witnessed violence", with the most recent scientific literature; we want to create guidelines to this phenomenon that helping to avoid false beliefs and to provide valuable insights for the research and support for victims finding effective treatments.