La vulnerabilità del mondo contemporaneo: relazione tra cambiamenti storico-culturali, genitorialità e comportamenti a rischio in adolescenza

Studente: Maria Sole Gatto 
Titolo tesiLa vulnerabilità del mondo contemporaneo: relazione tra cambiamenti storico-culturali, genitorialità e comportamenti a rischio in adolescenza
Docente relatore: Prof. Davide Maria Marchioro
Docente controrelatore: Prof.ssa Mavi Lodoli
Presidente commissione di tesi: Prof. Fabio Benatti
Data discussione tesi: 21 ottobre 2019
Laurea Magistrale Internazionale in: Psicologia clinica e di comunità

Sempre più spesso si ha la percezione che la società stia andando alla deriva e con essa, i valori e la qualità dei legami. Genitori, insegnanti, psicologi e sociologi avvertono che il salto generazionale compiuto negli ultimi cinquant’anni sia stato troppo drastico e caratterizzato da un’accelerazione tanto forte e vertiginosa da trovare la società stessa impreparata nell’affrontare la nuova realtà. La globalizzazione, la società di massa, il culto del bello, il disperato tentativo di accaparramento di beni, i ritmi della vita sempre più frenetici, la richiesta continua di nuovi adattamenti, la ricerca spasmodica della felicità attraverso l’autorealizzazione, sono gli elementi caratteristici del mondo contemporaneo. I cambiamenti che ha attraversato la società hanno cambiato inevitabilmente la fisionomia dei rapporti e dei legami: uno sguardo trasversale alla letteratura postmoderna evidenzia un passaggio radicale da un’area etica di tipo normativo a una di tipo affettivo. Questa trasformazione culturale ha investito la famiglia e i suoi membri, e ha specialmente influenzato l’adolescenza. Nel corso della ricerca bibliografica, sono stati presi in considerazione i principali contributi teorici e le ricerche riguardo l’adolescenza e la genitorialità contemporanea al fine di analizzare criticamente come il ruolo di quest’ultima e della società possano ritenersi responsabili dello sviluppo dell’adolescente.

More and more often we have the perception that society is drifting and, with it, the values and the quality of ties. Parents, teachers, psychologists and sociologists warn that the generational leap, occurred over the last fifty years, has been too drastic and characterized by an acceleration so strong and dizzying that the society found itself unprepared to face the new reality. Globalization, mass society, the cult of beauty, the desperate attempt to hoard goods, the increasingly frenetic pace of life, the continuous demand for new adaptations, the spasmodic search for happiness through self-realization, are the characteristic elements of the contemporary world. The changes that society has undergone have inevitably changed the physiognomy of relationships and ties: a transversal look at postmodern literature shows a radical shift from a normative ethical area to an affective one. This cultural transformation has affected the family and its members, and has especially influenced adolescence in particular. Throughout this bibliographic research, the main theoretical contributions and researches on adolescence and contemporary parenting have been taken into consideration in order to critically analyze critically how the role of parenting and society can be considered responsible for the development of the adolescent.