Bando “Memory Garden”

Le demenze e in particolare l’Alzheimer, la più frequente forma di demenza, per dimensione epidemiologica e durata della malattia, rappresentano un’importante sfida per la società, la famiglia, e il sistema assistenziale socio-sanitario.
L’analisi del contesto ci ha convinti della necessità di organizzare degli spazi informali, in cui svolgere momenti d’incontro con pazienti, Familiari, caregivers, professionisti, tirocinanti e volontari. Questi incontri sono da considerare come parte della comunità e non come terapia aggiuntiva all’ospedale o all’assistenza domiciliare, ispirati alle diffuse esperienze dei Memory Cafè: di qui la denominazione “MEMORY GARDEN” rispecchia la scelta di non far riferimento alla malattia ma alle attività che si svolgeranno all’interno di un contesto unico nel territorio. Il salotto degli incontri è organizzato in uno spazio ampio, ma protetto, verde e perfettamente accessibile a carrozzine e persone con ridotta capacità motoria. Si tratta di un Orto Giardino di 2000 mq, realizzato con vasche rialzate da terra e accessibili con le carrozzine la cui quota di lavoro è sollevata del terreno, portando la superficie da coltivare a 70cm in modo da evitare certi movimenti e risultare accessibile anche per chi non può piegarsi o è costretto in carrozzina.

I soggetti coinvolti sperimenteranno le loro capacità motorie e faranno esperienze tattili e olfattive, aspetti importanti che influiscono notevolmente sulla qualità della vita dell'anziano. L’attività ricreativa nell’Orto Giardino di piante aromatiche, infatti, oltre ad essere un passatempo, stimola il senso di responsabilità, sollecita spontaneamente i movimenti, migliora l’umore e riecheggia i vissuti dei soggetti anziani coinvolti, molti dei quali hanno alle spalle anni di lavoro agricolo, o di cura del proprio orto, data la natura agreste del territorio di riferimento.

Il percorso prevede incontri quindicinali da svolgere da marzo a settembre, una volta a settimana, per 2 ore.

Possono partecipare al bando per l’assegnazione della borsa di studio gli studenti in corso regolarmente iscritti allo IUSVE nell’a.a. 2021/2022 e frequentanti uno tra i seguenti corsi:

  • PRIMO anno del corso di Licenza in Psicologia clinica e dinamica,
  • PRIMO anno del corso di Licenza in Psicologia clinico-giuridica.
Si comunica di seguito il codice del candidato vincitore:
1) bandoMG_2022/001