Il corpo come teatro dei disturbi del comportamento alimentare. Uno sguardo psicosomatico ai disturbi del comportamento alimentare

Data: 16 luglio 2021
Studente:
 Laura Scattolin
Titolo tesi:
Il corpo come teatro dei disturbi del comportamento alimentare. Uno sguardo psicosomatico ai disturbi del comportamento alimentare
Docente relatore:
 Ernesto Gianoli
Licenza in:
 Psicologia clinica e di comunità

L’essere umano è un’unità indissolubile tra mente e corpo. Queste due entità, parte di uno stesso sistema, sono in grado di influenzarsi vicendevolmente. È questa forte connessione che consente al corpo di farsi portavoce di emozioni, vissuti e situazioni che la parola non riesce ad esprimere, coinvolgendo l’individuo nella sua totalità. I disturbi psicosomatici si caratterizzano per l’impiego del corpo come cartina tornasole di disagi, esperienze, dinamiche psichiche e relazionali che riguardano l’essere umano. Le malattie del corpo, dunque, rimandano anche ad altro dal corpo; esso quando parla, lo fa con un linguaggio chiaro ed esplicito: il sintomo. L’obiettivo del progetto di tesi è quello di approfondire l’impiego del corpo come teatro dei disturbi del comportamento alimentare, in particolare, le dinamiche psicologiche e relazionali che il sintomo alimentare nasconde in sé. Si presenterà una visione psicosomatica dei DCA attenta a cogliere gli aspetti che legano tra loro psiche e soma nello sviluppo e nel mantenimento dei disturbi del comportamento alimentare.

The human being is an indissoluble unit of mind and body. These two entities, which are part of the same system, are able to influence each other. This strong connection allows the body to display emotions, experiences and situations which are difficult to put into words, involving the individual as a whole. Psychosomatic disorders are characterized by the use of the body as a tool to show discomfort, experiences, psychic and relational dynamics that concern the human being. Diseases of the body, therefore, also refer to something else from the body which speaks with a clear and explicit language: the symptom. The aim of this thesis project is to deeply analyze the use of the body as a display of eating disorders, in particular, the psychological and relational dynamics hidden in the food symptom. A careful psychosomatic view of the ED will be presented. It pays particular attention to grasp the aspects that connect the psiché and the soma in the development and endurance of the eating disorder.