Al di là del muro: detenzione e disturbi psichici

Data: 14 luglio 2021
Studente:
 Federica Gola
Titolo tesi:
Al di là del muro: detenzione e disturbi psichici
Docente relatore:
 Marco Monzani
Licenza in:
 Psicologia clinica e di comunità

Diversi studi, nazionali e internazionali, mettono in luce lo stretto rapporto tra la condizione di detenzione e lo sviluppo di problematiche psichiche nel soggetto detenuto. Obiettivo del presente lavoro è indagare la realtà carceraria italiana e il suo ruolo significativo nella definizione di un quadro clinico, sia di aggravamento di problematiche già presenti, sia di insorgenza di nuove patologie, ponendo particolare attenzione agli effetti negativi della detenzione e alle specificità dell’ambiente penitenziario. Questo elaborato vuole essere uno spunto riflessivo ai fini di una maggiore attenzione al diritto alla salute dei detenuti e di prevenzione della stessa. Il lavoro espone i concetti teorici fondamentali riguardanti la pena e l’imputabilità, con un particolare approfondimento al regime detentivo speciale del 41-bis; procede poi con la disamina sui diversi disturbi psichici di cui può essere affetta la popolazione carceraria, giungendo infine a indagare il ruolo dello psicologo penitenziario. A livello metodologico viene combinata la letteratura scientifica, inerente il tema presentato, con i dati statistici più recenti.

Several national and international studies highlight the close relationship between the condition of detention and the development of mental disorder in prisoners. The aim of this work is to investigate the Italian prison reality and its significant role in the definition of a clinical picture, both of aggravation of existing problem, and the onset of new diseases, paying particular attention to the negative effects of detention and the specificity of the prison environment. This work is intended to be a reflective starting point for the purpose of greater attention to the right to health of prisoners and its prevention. The work exposes the fundamental theoretical concepts regarding punishment and imputability, with a particular focus on the special prison regime of 41-bis, then proceeds with the discussion of the various mental disorders that may be affected by the prison population, finally coming to investigate the role of the prison psychologist. At a methodological level the scientific literature, relating to the topic presented, is combined with the most recent statistical data.