International Congress of Psychology – ICP 2020+

Il 32° International Congress of Psychology  - ICP, che si è svolto dal 18 al 23 luglio 2021, ha visto la partecipazione di Docenti IUSVE dell'Area di Psicologia, fra cui i Proff. Fabio Benatti, Davide Marchioro e Anna Pileri, impegnati in diverse ricerche nazionali e internazionali.

In particolare, Davide Marchioro e Fabio Benatti hanno presentano i risultati di una ricerca dal titolo “Processes of Planning in a Virtual Reality Survival Horror Experience: Link Between Arousal and Problem Solving”. La ricerca, che parte dallo sviluppo della tesi di Baccalaureato in Scienze e Tecniche della Comunicazione grafica e multimediale della studentessa Marta Carrer (Relatore: Davide Maria Marchioro), aveva l’obiettivo di studiare gli effetti dell’attivazione fisiologica sul problem solving, simulando, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale (VR), una situazione di forte stress emotivo.
L’esposizione, la metodologia adottata ed i risultati sono stati accolti positivamente dal pubblico che ha assistito alla presentazione, sollecitando riflessioni per possibili sviluppi futuri.

Anna Pileri ha invece presentato i risultati di una ricerca-azione realizzata in alcuni servizi zero-sei di Treviso (2015-2019) in collaborazione con Davide Marchioro. La ricerca aveva l’intento di rilevare e promuovere processi di inclusione e successo scolastico attraverso l'individuazione delle variabili nell'apprendimento lessico-morfologico-comunicativo.
I risultati, in linea con altri studi (Lahaye, Cyrulnik, 2007; Pourtois e Desmet, 2015) mostrano chiaramente che se i genitori sono coinvolti nel processo educativo e scolastico dei loro figli, migliorano anche il loro apprendimento e la loro inclusione sociale (Pileri, 2017; 2021).

Tags: ricerca, congresso internazionale, realtà virtuale