Nascita pre-termine: interventi psico-educativi di sostegno per una genitorialità ferita.

Data: 16 luglio 2021
Studente:
 Lidia Sperti
Titolo tesi:
Nascita pre-termine: interventi psico-educativi di sostegno per una genitorialità ferita.
Docente relatore:
 Lara Fressini
Baccalaureato in:
 Psicologia dell'educazione

L’argomento scelto verte intorno al tema della nascita pretermine ovvero il parto che avviene prima delle trentasette settimane di età gestazionale. Gli obiettivi di questo lavoro sono centrati sul fatto che i neonati, caratterizzati da questa tipologia di nascita, sono vulnerabili e di conseguenza necessitano di un percorso di assistenza e di cura mirato alle loro esigenze, che non sempre possono essere gestite solo dalla figura materna. Inizialmente, è stata svolta una ricerca per enucleare le possibili conseguenze che potrebbero caratterizzare il futuro dei prematuri e le conseguenti modalità di assistenza di cui hanno bisogno. La ricerca, svolta con una metodologia che ha previsto un approfondimento bibliografico del settore, si articola in tre capitoli: il primo definisce la nascita prematura e i fattori di rischio alla base di essa, il secondo verte sulle conseguenze che quest’ultima può provocare e infine vengono delineati alcune modalità di intervento. Si è partiti dall’ipotesi che gli effetti di tale evento, possano essere ridotti e ampliamente migliorati grazie all’inclusione dei genitori del bambino in questo processo, al fine di renderli consapevoli della condizione in cui si trovano i loro figli; il coinvolgimento familiare è in questi termini, concretizzabile grazie a peculiari programmi di intervento che hanno lo scopo di fornire inizialmente supporto psicologico alla famiglia e in secondo luogo elargire indicazioni concrete per favorire una buona relazione genitore-figlio.

The topic chosen revolves around the theme of preterm birth, birth that happens before thirty-seven weeks of gestational age. The goals of this work are centered on the fact that newborns, characterized by this type of birth, are vulnerable and they consequently need a course of assistance and care targeted to their needs, which can not always be carried out only by the maternal figure. Firstly, research was carried out to identify the possible consequences that could characterize the future of preterm infants and the consequent mode of assistance they need. The research, carried out with a methodology that included a study of the literature in this area; the work is divided into three chapters: the first defines premature birth and the risk factors behind it, the second focuses on the consequences that it can cause and finally there are some manner of intervention. We started from the hypothesis that the effects of this event, can be reduced and greatly improved through the inclusion of child’s parents in this process, in order to make them aware of the condition in which their children are; family involvement is implemented in these terms, thanks to peculiar intervention programs that aim to provide initially psychological support to the family and secondly to give concrete indications to promote a good parent-child relationship.