images/grafica/TESTATE/news.png

International Congress of Psychology – ICP 2020+

Il 32° International Congress of Psychology  - ICP, che si è svolto dal 18 al 23 luglio 2021, ha visto la partecipazione di Docenti IUSVE dell'Area di Psicologia, fra cui i Proff. Fabio Benatti, Davide Marchioro e Anna Pileri, impegnati in diverse ricerche nazionali e internazionali.

In particolare, Davide Marchioro e Fabio Benatti hanno presentano i risultati di una ricerca dal titolo “Processes of Planning in a Virtual Reality Survival Horror Experience: Link Between Arousal and Problem Solving”. La ricerca, che parte dallo sviluppo della tesi di Baccalaureato in Scienze e Tecniche della Comunicazione grafica e multimediale della studentessa Marta Carrer (Relatore: Davide Maria Marchioro), aveva l’obiettivo di studiare gli effetti dell’attivazione fisiologica sul problem solving, simulando, attraverso l’utilizzo della realtà virtuale (VR), una situazione di forte stress emotivo.
L’esposizione, la metodologia adottata ed i risultati sono stati accolti positivamente dal pubblico che ha assistito alla presentazione, sollecitando riflessioni per possibili sviluppi futuri.

Anna Pileri ha invece presentato i risultati di una ricerca-azione realizzata in alcuni servizi zero-sei di Treviso (2015-2019) in collaborazione con Davide Marchioro. La ricerca aveva l’intento di rilevare e promuovere processi di inclusione e successo scolastico attraverso l'individuazione delle variabili nell'apprendimento lessico-morfologico-comunicativo.
I risultati, in linea con altri studi (Lahaye, Cyrulnik, 2007; Pourtois e Desmet, 2015) mostrano chiaramente che se i genitori sono coinvolti nel processo educativo e scolastico dei loro figli, migliorano anche il loro apprendimento e la loro inclusione sociale (Pileri, 2017; 2021).

Cooperativa Coges don Lorenzo Milani ricerca operatori

Il settore giovani e promozione del benessere della Cooperativa Coges don Lorenzo Milani ricerca operatori per collaborazioni in attività di operatività di strada destinata ad un target giovanile.

Periodo:
Da giugno a ottobre 2021

Requisiti minimi richiesti:

  • Esperienza pregressa di lavoro o tirocinio nell’ambito di attività rivolte a giovani. 

Requisiti preferenziali:
  • aver già avuto esperienza di interventi di prevenzione rivolti a minori e giovani
  • buona conoscenza sulle sostanze psicotrope
  • essere residente o domiciliato nel Comune di Venezia

Come candidarsi

Invia il curriculum vitae con breve presentazione a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prenota il tuo posto agli OPEN DAY per l'anno accademico 2021-2022

Per visualizzare i virtual open-day accedi alla piattaforma, scegli l’Area/Dipartimento di tuo interesse e compila l’apposito modulo inserendo i tuoi dati personali (nominativo ed e-mail di contatto).

È necessario visualizzare per intero il video per poter proseguire successivamente con l’iter di selezione.

Per questioni di privacy, è importante e necessario registrare l’indirizzo e-mail riferibile alla persona che intende candidarsi (non quello di genitori, amici ecc.).

Il tuo indirizzo e-mail verrà utilizzato da IUSVE per ogni eventuale comunicazione inerente alle selezioni. È fondamentale, quindi, monitorare regolarmente la casella di posta (anche la spam, nel caso un’e-mail finisca erroneamente tra la posta indesiderata).

Dopo aver compilato il suddetto modulo relativo ai dati personali, proseguirai con le selezioni online “standard” che si svolgeranno dal 23 aprile dalle 12.00 fino al 5 giugno 2021 alle 23.59.

accedi open day

Premio nazionale Carla Guglielmi alla laureata IUSVE Anna Zampieri

Lunedì 23 novembre 2020 si è svolta a Verona, nella sede di Veronafiere, la cerimonia di consegna della terza edizione del Premio nazionale Carla Guglielmi, bandito dalla Fondazione Fevoss Santa Toscana di Verona, con la collaborazione di Fieracavalli, con l'intento di dare rilievo alle ricerche nel settore degli interventi assistiti con il cavallo.

L'edizione 2020 ha visto protagonista Anna Zampieri, neolautreata dell'Area di Psicologia dello IUSVE, la sua tesi di laurea in Psicologia dell’educazione dal titolo «Cavalcare verso la realtà. Analisi e critica degli stati dissociativi del digitale e teorizzazione di una proposta di prevenzione ispirata agli interventi assistiti con gli animali» è stata segnalata per l’elevata qualità e per questo motivo ha ricevuto una borsa di studio, offerta dal Premio nazionale Carla Guglielmi.

È attivo il Centro linguistico

In linea con gli standard accademici internazionali, IUSVE mette a disposizione di studenti e docenti un centro di servizi, che ha lo scopo di erogare attività di supporto all'apprendimento, insegnamento e certificazione della lingua inglese.
 
Il servizio è attivo nel Campus di Mestre.
 
 
 

University of Idaho – Moscow (USA)

In linea con la mission propria dell’Università e con la tradizione e lo stile salesiano, lo IUS, grazie al finanziamento erogato dalla Fondazione Deutsche Post - Stiftung nella persona del dott. Klaus Zumwinkel, ha avviato un progetto con la finalità di sostenere economicamente e introdurre nel mondo del lavoro studenti meritevoli dello IUSVE.

In riferimento a tale progetto è indetto un bando per l’attribuzione di 1 (una) borsa di studio di merito riservata agli studenti IUSVE frequentanti nell’a.a. 2019/2020 il SECONDO e TERZO anno del corso di laurea triennale in Psicologia dell’educazione e il PRIMO anno del corso di laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità.L’erogazione della borsa ha lo scopo di concorrere a sostenere le spese di un semestre di studio presso la University of Idaho (www.uidaho.edu) nella città di Moscow, Idaho (USA).

Il periodo del soggiorno corrisponde al Fall Semester ed è compreso tra agosto e dicembre 2020.

Codice Vincitore
DPS_PSE_2020/1ID/0.1 

Lo SCRIVI protagonista al Congresso Mondiale di Criminologia

Il prof. Marco Monzani, direttore di SCRIVI e del Master Universitario in Criminologia di IUSVE, e la la dott.ssa Giulia Schioppetto, membro dello staff permanente di SCRIVI, hanno partecipato al Congresso Mondiale di Criminologia tenutosi a Doha (Qatar) dal 28 al 30 ottobre 2019.

Durante il congresso il prof. Marco Monzani, è stato confermato nel Comitato Scientifico ed è stato nominato nuovo componente del Board of Directors dell'International Society of Criminology (ISC) per il quinquennio 2019-2024. Il prof. Monzani è l'unico studioso italiano a ricoprire queste cariche.

Anche per la dott.ssa Giulia Schioppetto, ha ricevuto un importante riconoscimento, aggiudicandosi il premio come miglior contributo presentato da giovani criminologi ed è stata nominata coordinatrice del gruppo internazionale dei giovani criminologi dell'International Society of Criminology (ISC).

Due importanti riconoscimenti che premiano il prezioso lavoro fatto dal gruppo dello SCRIVI.

Tutoraggio per le materie di psicometria

Il Dipartimento di Psicologia offre un servizio di tutoraggio per le materie di psicometria gestito dal Prof. Marco Zuin.

I corsi in oggetto sono:Per il Corso di Laurea triennale in Psicologia dell’educazione (percorso ordinario e percorso B):

  • Statistica psicometrica;
  • Elaborazione e requisiti delle prove psicodiagnostiche - Test 1;
  • Metodi quantitativi di ricerca.

Per il Corso di Laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità (percorsi A e B):

  • Analisi dei dati.

Il servizio di tutoraggio sarà erogato nei giorni e negli orari concordati con il docente.Per prenotare un appuntamento per il tutoraggio mandare una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Il servizio di tutoraggio è gratuito e riservato agli studenti del Dipartimento di Psicologia.

Workshop: Smart-People

Workshop: Smart-People

Data: ottobre-maggio 2019

Corso di laurea: Laurea triennale in Psicologia dell'educazione. Laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità

Fascia di accesso: Triennale e Magistrale di Psicologia – Tirocinio Professionalizzante post-lauream

Luogo: Istituto Salesiano di Sesto San Giovanni/Milano

Materia di riferimento: Cyber-psicologia e new-media communication, Psico-patologia della realtà virtuale, Cyber-Therapy Lab.

Referente: prof. Giovanni Fasoli


Riconosciuto come 50 ore di Tirocinio per ogni step

Location
La Scuola Secondaria di Primo Grado “Ercole Marelli”, presente nel territorio di Sesto San Giovanni dal 1963, è una scuola paritaria che svolge un servizio pubblico, di ispirazione cattolica e salesiana, e fa parte del Sistema Nazionale di Istruzione.
Ha a disposizione numerosi e ampi spazi per lo svolgimento dell’attività educativa e didattica.
Si caratterizza per la scelta dell’educativo digitale. L’obiettivo è confrontarsi con le nuove tecnologie per crescere sotto il profilo scolastico e umano: il ragazzo impara a muoversi in modo critico in questi nuovi luoghi di comunicazione.

Destinatari
STEP 1 - 6 gruppi classe di 3 media (ottobre-novembre)
STEP 2 - 6 gruppi classe di 2 media (gennaio-febbraio)
STEP 3 - 6 gruppi classe di 1 media (marzo-maggio)

Percorso
  • Realtà virtuale
  • Giochi on-line
  • Sex-ting
  • Cyber-bullismo/Haters
  • Relazioni digitali
  • Postare/Taggare/Privacy
  • Web-Reputation.
  • Incontri per genitori
Obiettivi in chiave professionale (lo psicologo nei progetti a scuola)
Obiettivo del percorso è quello di avviare il tirocinante alla programmazione/realizzazione di un percorso di new-media education per pre-adolescenti (1-2-3 media) in una prospettiva informativa, preventiva e formativa.

Ore di tirocinio
La partecipazione ad uno step del Work-Shop verrà riconosciuta come 50 ore di tirocinio accademico – la partecipazione a tutti e tre gli step completa l’arco completo delle ore di Tirocino richieste per la laurea triennale o magistrale.

Per informazioni
prof. G. Fasoli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Visita al Dipartimento Dipendenze Azienda ULSS 9 di Verona

Titolo: Visita al Dipartimento Dipendenze Azienda ULSS 9 di Verona
Data: mercoledì 8 maggio 2019
Orario: dalle ore 14.30 alle ore 18.00
Luogo: Via Germania, 20 - 37136 Verona

Nell’ambito di un progetto che coinvolge il prof. Giovani Fasoli e la dott.ssa Giuliana Guadagnini sotto la direzione del dott. Giovanni Serpelloni, gli studenti del corso di Psicopatologia della realtà virtuale e del Laboratorio di Cyber-Therapy sono in uscita didattica a Verona presso il Dipartimento Dipendenze - Azienda ULSS 9.
Nel Centro è in atto un progetto di ricerca-azione su disagio adolescenziale on live e on line e correlazioni scientifiche che intreccia la psico-patologia della realtà virtuale e le neuroscienze e dove ci si occupa anche di valutazione ed effetti cerebrali delle cyber-molestie.

La visita darà agli studenti anche la possibilità di venire a conoscenza delle metodologie di lavoro nell’ambito di neuro-imaging e stimolazione trans-cranica e ricevere materiali informativi e input di studio.

Giovanni Serpelloni MD
Director of UOC Addiction Department, aulss9 Verona, Italy
Senior nr-fellow University of Florida - Drug Policy Institute, Department of Psychiatry in the College of Medicine
Former Head of Antidrugs Policy Department, Presidency of the Council of Ministers Ita.Gov.
Addiction Neuroscience and Forensic Toxicology Senior Consultant

L’Azienda ULSS 9 di Verona da vari anni ha attivato il Dipartimento delle Dipendenze ed il Centro di Medicina Comunitaria che si occupano di problematiche particolarmente rilevanti e complesse, sia dal punto di vista sanitario cha da un punto di vista sociale, per l’importante impatto che esse rivestono sulla comunità veronese. Quest’azienda investe annualmente forti risorse per la prevenzione, cura e riabilitazione in materia di tossicodipendenza, infezione da HIV/AIDS, epatiti, malattie sessualmente trasmesse e alcoldipendenza e nuove dipendenze.

Per maggiori informazioni
www.dipartimentodipendenzeverona.it

Borsa di studio per la partecipazione a FESPAC 2019

Lo IUSVE indice un bando per l’attribuzione di numero 1 borsa riservata agli studenti IUSVE frequentanti il corso di laurea triennale in Psicologia dell’educazione e laurea magistrale in Psicologia clinica e di comunità.

L’erogazione della borsa ha lo scopo di concorrere a sostenere le spese per la partecipazione al XV congresso Europeo Fepsac di Psicologia dello Sport che si terrà a Münster (Germania) dal 15 al 20 luglio (www.fepsac2019.eu/).

Scarica il bando completo

Invia la tua candidatura

candidati bottone