TITOLO DI LAUREA
Diploma di Baccalaureato/Laurea triennale rilasciato dall’Università Pontificia Salesiana di Roma (UPS).
Tale titolo è valido per l’accesso all’Esame di Stato secondo quanto stabilito dal DPR 328 del 5 giugno 2001, agli artt. 52 e 53. Il titolo IUSVE corrisponde alla classe di Laurea L-24 dell’Ordinamento italiano e segue i criteri europei necessari per l’iscrizione al Diploma Europeo in Psicologia - EuroPsy a cui si può accedere terminata la Licenza/Laurea magistrale.

PROFILO PROFESSIONALE
Il Corso di Laurea prevede un’articolazione che permetta nei primi due anni:

  • una funzione formativa di base per l’acquisizione delle conoscenze caratterizzanti i diversi ambiti delle discipline psicologiche;
  • un loro adeguato inquadramento nel contesto delle scienze umane e biologiche;
  • l’acquisizione dei metodi e delle procedure di indagine e di ricerca scientifica in campo psicologico.

Il terzo anno svolge una funzione orientante per la scelta dell’ambito specialistico di lavoro. Prevede infatti corsi base nelle aree educativa, clinica e del lavoro e delle organizzazioni, in stretta connessione con la proposta IUSVE di Licenza/Laurea magistrale in Psicologia.

SBOCCHI LAVORATIVI
I laureati in Psicologia dell’educazione, dopo la necessaria iscrizione all’Albo (sezione B dell’Albo professionale degli Psicologi), potranno svolgere attività professionale in diversi ambiti quali: servizi per la prevenzione del disagio; istituzioni scolastiche (consulenza psicologica; orientamento); centri per l’impiego (selezione personale; formazione aziendale); centri pubblici o privati di riabilitazione.

AMMISSIONE
Il corso di Laurea in Scienze e tecniche psicologiche è a numero chiuso ed è previsto un percorso di selezione a due fasi:

  • test attitudinali e questionari sugli interessi e le motivazioni;
  • colloquio orale con la commissione (se superata la prima fase di test scritti). Possono iscriversi al corso di Laurea triennale coloro che sono in possesso di un diploma di scuola media superiore di durata quinquennale o titolo equiparato conseguito all’estero.

Il numero massimo di studenti è fissato ogni anno accademico dal Consiglio di Corso.

FREQUENZA
La frequenza alle attività didattiche e formative è obbligatoria almeno per i 2/3 delle lezioni per aver diritto di accedere all’esame; mentre è obbligatoria al 100% per i laboratori (eventuali assenze dovranno essere recuperate, per un numero non superiore a 8 ore per laboratorio).

LEZIONI, LABORATORI, ESERCITAZIONI
Le attività didattiche (lezioni, laboratori ed esercitazioni) si svolgeranno dal lunedì al giovedì con i seguenti orari 09:00- 13:30/14:30-18:00 in base al calendario
delle lezioni già consultabile dal sito internet istituzionale.