Questioni epistemologiche in psicopatologia a proposito di mappe e realtà

Studente: Tiberia Pavan
Titolo tesiQuestioni epistemologiche in psicopatologia a proposito di mappe e realtà
Docente relatore: Prof. Renato Lalli
Docente controrelatore: Prof.ssa Alessia Anello
Presidente commissione di tesi: Prof. Davide Maria Marchioro
Data discussione tesi: 16 ottobre 2019
Laurea Triennale Internazionale in: Psicologia dell'educazione

Le questioni epistemologiche hanno da sempre costituito un argomento di interesse per chi si accinge a studiare una nuova disciplina o desidera conoscerne la storia. L’epistemologia indaga intorno alla struttura e ai metodi delle scienze, riguardo anche ai problemi del loro sviluppo e della loro interazione. Può riferirsi all’analisi critica dei fondamenti di singole discipline. In questo senso, lo scopo del lavoro è di indagare sui diversi approcci in psicopatologia che hanno portato a diagnosi e cure differenziate in base ai fondamenti assunti da tali prospettive. La ricerca si articola in tre parti. La prima indaga sulla semantica di alcuni termini inerenti la psicopatologia, quali segni, sintomi, malattia, patologia e normalità. Spiega la semantica del termine epistemologia e gli ambiti di applicazione in riferimento alla psicopatologia e alla psichiatria. Illustra, inoltre, la formazione dei sintomi mentali e il loro significato. La seconda parte presenta la diversità di approcci in psicopatologia (approccio descrittivo empirico-naturalistico o categoriale, approccio fenomenologico descrittivo e genetico, approccio interpretativo o strutturale), le cosiddette mappe di lettura e i differenti modelli che ne conseguono. La terza parte indaga su cosa significa fare diagnosi e presenta i manuali diagnostici oggigiorno utilizzati dalla psichiatria. Il modello integrato viene indicato come possibilità da praticare.

Epistemological issues have always been a topic of interest for those who are about to study a new discipline or want to know its history. Epistemology investigates the structure and methods of science, also concerning the problems of their development and their interaction. It can refer to the critical analysis of the fundamentals of individual disciplines. In this sense, the aim of the work is to investigate the different approaches in psychopathology that have led to differentiated diagnosis according to the fundamentals assumed by these perspectives. The research is divided into three parts. The first investigates the semantics of some terms related to psychopathology, such as signs, symptoms, disease, pathology and normality. It explains the semantics of the term epistemology and the fields of application with reference to psychopathology and psychiatry. It also illustrates the formation of mental symptoms and their meaning. The second part presents the diversity of approaches in psychopathology (empirical-naturalistic or categorical descriptive approach, descriptive and genetic phenomenological approach, interpretative or structural approach), the socalled reading maps and the different models that follow. The third part investigates what diagnosing means and presents the diagnostic manuals used today by psychiatry. The integrated model is indicated as a possibility to practice.