Il tumore al seno e il femminile: la visione psicosomatica

Studente: Bianca Bagolini
Titolo tesi: Il tumore al seno e il femminile: la visione psicosomatica
Docente relatore: Prof. Giovanni Marchioro
Docente controrelatore: Prof.ssa Fabiana Filippi
Presidente commissione di tesi: Prof. Fabio Benatti
Data discussione tesi: 17 gennaio 2022
Licenza in: Psicologia clinica e di comunità

L’elaborato riguarda il tema del tumore al seno in psicosomatica, e si serve della psicologia del profondo, del pensiero psicoanalitico. Gli obiettivi di questo lavoro ruotano attorno alla comprensione del legame esistente tra il sintomo fisico e quello psichico, per giungere a sottolineare l’importanza di un percorso psicoterapico in seguito ad una diagnosi di neoplasia mammaria. L’ipotesi è che, fin dal primo manifestarsi della patologia, agisca sincronicamente, sul versante psichico, un conflitto riguardante il “ruolo” del femminile nel contesto sociale da un lato e nell’economia del Sé dall’altro. La ricerca, di carattere compilativo, si è avvalsa di un approfondito studio di fonti autorevoli nell’ambito della psicologia junghiana, della psicologia oncologica e della biologia oncologica, e si compone di quattro sezioni. La prima si intrattiene sulle principali teorie che riguardano la storia del dualismo mente-corpo e l’approccio psicosomatico; nella seconda si mettono a tema i principali concetti teorici della psicologia analitica di Jung e ci si sofferma sugli archetipi della Grande Madre e dell’Amazzone; la terza offre un breve excursus anatomofisiologico del seno, al quale fanno seguito alcuni riferimenti simbolici, quindi tratta della biologia del tumore e con particolare riferimento al cancro della mammella; nell’ultima parte dell’elaborato, vengono esaminate alcune ricerche che hanno preso in considerazione campioni di donne con diagnosi di tumore al seno che offrono la possibilità di commentare i risultati attraverso una lettura psicosomatica dell’evento cancro del seno, utilizzando le categorie della psicologia del profondo.

The paper concerns the theme of the breast tumor in psychosomatic, and it uses the depth psychology, the psychoanalitic thought. The aim of this work is to address the comprehension of the link between the physical and the psychological symptoms, to come to underline the importance of a psychotherapeutic path afterwards a breast cancer diagnosis. The hypothesis is that, since the first manifestation of the pathology, it acts synchronously, on the psychic level, a conflict concerning the female’s “role” in the social context on one hand and in the Self economy on the other. The research, of a compilative character, made use of an in-depth study of authoritative sources in the context of the Jungian psychology, of the oncological psychology and the oncological biology, and it consists of four parts. The first one deals wiith the main theories of Jung’s analitic psychology and of the psichosomatic approach; in the second one the main theoretical oncepts of Jung’s analitic psychology are put on the subject together with a focus on archetypes of the Great Mother and the Amazons; the third one offers a breast’s brief anatomophysicological excursus, followed by some symbolic references, then it deals with the tumor’s biology with special reference to the breast cancer; in the last part of the paper, we examined some researches that considered samples of women who got a breast cancer diagnosis and that offer the possibility to comment the results through a psyschosomatic interpretation of the breast cancer eventi, using the depth psychology’s categories.